Presentazione del numero zero del periodico Satura e del portale Lo stato della satira www.lostatodellasatira.eu

28 marzo 2017 ore 15:30

Un attacco alla libertà. Alle libertà. Come sapremo difenderle dai nemici che nel nome del profeta seminano morte e terrore? Freddi e spietati. Incappucciati e vili. Abissalmente lontani anche dai musulmani che si lasciano esplodere, a viso scoperto, per uccidere l’infedele. Eppure lucidamente consapevoli che la satira è, come mai prima d’ora, l’unica arma in grado di dare un volto riconoscibile al potere. E così smascherarlo, svelandone le più intime perversioni e le più profonde manchevolezze. Umanizzandolo con un tratto di matita, semplicemente. Ma un potere umanizzato non incute più paura. E questo il potere, sia esso civile o religioso, non può assolutamente permetterlo. La paura è un sentimento che offusca l’intelligenza e piega le volontà. Toglie il respiro alla vita. Restringe l’orizzonte delle nostre esistenze. Ci rende docili e ubbidienti. Ci fa tacere. Ci fa precipitare nel silenzio, lo stesso silenzio di morte che ha avvolto le stanze del “Charlie Hebdo” dopo il  fuoco raggelante dei mitra.  Noi continuiamo a crederci: Una risata li seppellirà

redazione LoStatodellaSatira.eu, 8 gennaio 2015

 
--- --- ---